Spitfire in servizio per l'Italia

STORIA

Tra il 1941 ed il 1943 la Regia Aeronautica potè valutare alcuni esemplari di Spitfire che caddero nelle loro mani come preda bellica, e più precisamente almeno 2 Mk.VB ed un ricognitore fotografico di versione sconosciuta. Comunque questi velivoli non furono utilizzati operativamente.

 

Dopo l'armistizio nel '43 gli Italiani ricevettero 53 Spitfire Mk.VB (di cui alcuni tropicalizzati) ex-jugoslavi, ma erano macchine così vecchie, ed alcune di 4^ mano, che solo 33 furono utilizzati operativamente. Comunque solamente una decine rimase efficiente alla fine della guerra.

Spitfire Mk.IXE "Antares" (MM.4093) del 51°Stormo

Dal 1947 in poi, l'Aeronautica ricevete 99 esemplari di Spitfire LF Mk.IX e 11 di HF Mk.IX. Questi velivoli finirono con l'equipaggiare il 5° ed il 51° Stormo ed una pattuglia acrobatica.

Con l'arrivo dei P-47 Thunderbolt, gli Spitfire furono progressivamente assegnati a compiti secondari, finendo alle scuole di volo ed al RVSM (Reparto Volo Stato Maggiore), fino a che, nel 1954-55 furono visti gli ultimi esemplari utilizzati dai Vigili del Fuoco per esercitazioni.

Spitfire Mk.IX (MM.4079) ora in corso di restauro a Vigna di Valle

COLORAZIONE

SPITFIRE Mk.V: colorazione mediterraneo tropicale della Balkan Air Force, con superfici superiori in "dark earth"  e "middle stone", quelle inferiori in "azure blue". Sui distintivi jugoslavi furono applicate le coccarde italiane. L'araldica era limitata al "gatto nero".

SPITFIRE Mk:IX: stessa colorazione precedente, oppure colorazione metropolitana ("dark green" e "ocean grey" sopra, "sky" sotto), ben presto sostituita da una colorazione interamente il "alluminio 13", con il pannello antiriflesso eventualmente in "nero 12". L'ogiva poteva essere color alluminio, nero, a spicchi di questi due colori, "rosso 8" (come su alcuni Mk.V). Gli interni erano dipinti in "grey-green", "green Ana 611" oppure "alluminio 13".

Spitfire Mk. VB/Trop 20° Gr. 51° Stormo C.T. - Leverano (LE) - 1944

(colorazione Dark Earth, Middle Stone e Azure Blue)

BIBLIOGRAFIA

Rivista "Aerei" nr.6 anno 1975

"Aerei da caccia della seconda guerra mondiale" ed. ATLAS 1979

Rivista "Aeronautica e Difesa" nr.29 anno 1989

Rivista "Aerei modellismo" nr.1 anno 1990