IVECO OTOBREDA C-1 "Ariete"

STORIA

Dopo 15 anni di studio e sperimentazioni per la ricerca di un carro da combattimento di seconda generazione, nel 1998 entra in servizio nell'Esercito Italiano l'Ariete.
E' armato di un cannone da 120/44 autostabilizzato fabbricato dalla OTOBREDA, fornito di 44 colpi tra APFSDS e HEAT, di una mitragliatrice MG da 7.62 coassiale al cannone stesso, e di un'altra identica a disposizione del capocarro.
Come apparati di scoperta utilizza periscopi autostabilizzati diurni e notturni e sensori IR.
Ottimo carro da combattimento, simile come caratteristiche al Challenger inglese e al Leclerc francese, Ŕ un' ottima piattaforma per eventuali progetti di miglioramento.

CARATTERISTICHE TECNICHE

EQUIPAGGIO :
4 uomini

PESO IN COMBATTIMENTO :
54100 kg.

MOTORE :
Iveco MTCA V-12 turbocompresso da 1.275 hp (937 kW) a 2300 giri/minuto

PRESTAZIONI :
VelocitÓ massima su strada 65 km/h
Autonomia 550 Km
Guado :1,2 m senza preparazione; 4 m con preparazione
Pendenza massima superabile : 60%
Pendenza massima laterale : 30%
Ostacolo verticale superabile : 0,91 m
Trincea : 3,15m

DIMENSIONI :
Lunghezza (con cannone in avanti) 9,67 m
Lunghezza dello scafo 7,59 m
Larghezza 3,61 m
Altezza 2,5 m

ARMAMENTO :
Un cannone da 120/44 mm autostabilizzato
44 proiettili per cannone 120/44 mm
Mitragliatrice coassiale da 7,62 mm
Mitragliatrice sul cielo della torretta 7,62 mm
Otto mortai lanciafumogeni

FOTOGRAFIE


Fotografie di un esemplare della Brigata Corazzata ARIETE - Cordenons 2000.